Featured Posts

ULTIMO AGGIORNAMENTO - AMBASCIATA D'ITALIA A LIMA

Stante la proroga dell’emergenza sanitaria disposta dal Governo italiano fino al 15 ottobre prossimo ed in esito al Decreto DPCM del 7 agosto, con ordinanza del Ministro della Salute del 12 agosto 2020, che produce effetti a partire dal 13 agosto è stato *è stato prorogato fino a nuove disposizioni (da adottare entro il 7 settembre prossimo) il divieto di ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni ha soggiornato/transitato in uno dei seguenti Paesi: Armenia, Bahrein, Bangladesh, Brasile, Bosnia Erzegovina, Cile, Colombia Kuwait, Macedonia del nord, Moldova, Oman, Panama, *Perù*, Repubblica dominicana, Bulgaria e Romania.

L'Ordinanza mantiene le eccezione gia’ previste dalle precedenti Ordinanze consentendo l’ingresso in Italia per i soli cittadini europei (UE, Schengen,UK, microstati europei) e i loro familiari conviventi (ascendenti e discendenti diretti, coniugi, partner stabili, parti di unione civile) con residenza anagrafica in Italia da data anteriore al 9 luglio scorso* (non basta cioè dichiarazione di voler fissare residenza in Italia, bisogna che la residenza in Italia risulti dai registri comunali). In ogni caso, si applica sempre l’obbligo di quarantena.

Continua la sospensione di voli diretti e indiretti dai Paesi sopra indicati.

Con la predetta Ordinanza del 12 agosto viene disposto inoltre l'obbligo, per chi entra in territorio nazionale dopo aver soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna nei quattordici giorni antecedenti, di sottoporsi ad un test molecolare nelle 72 ore antecedenti all'ingresso oppure entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale

Tutti coloro che entrano in Italia devono compilare un apposito modulo di autocertificazione con cui fanno stato dei loro spostamenti negli ultimi 14 giorni.

Tutto ciò premesso, si sarà grati a coloro che intendono viaggiare in Italia fino nelle prossime settimane di esaminare la propria situazione e provvedere di conseguenza contattando le rispettive linee aeree in caso di rientrare nella

categoria di passeggeri cui è fatto divieto di entrare in Italia.

Questa Ambasciata resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimento sulla portata delle disposizioni in parola (ambasciata.lima@esteri.it) mentre sugli aspetti operativi dei biglietti suggeriamo di contattare le rispettive linee aeree.

Recent Posts
Archive
Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2015 Desarrollado por Siete Comunicaciones

  • Facebook Social Icon

          Av. Juan Pablo Fernandini 1530, Pueblo Libre - Lima 21 Perú Circolo Sportivo Italiano

(511) 433-4365 / Horario de atención de lunes a viernes de 3:00 pm a 7:00 pm

© 2015 Desarrollado por Siete Comunicaciones