Featured Posts

Lettera S.E. dott. Giancarlo Maria Curcio, Ambasciatore d'Italia in Perù

"Cari connazionali,

come noto, ieri è partito da Lima il sesto volo speciale di rientro diretto a Milano. Con questo volo, la nostra Ambasciata, d’intesa con la Farnesina, ha messo a disposizione dei connazionali temporanei bloccati in Perù a seguito della crisi Covid 19 un numero più che sufficiente di posti per consentire il rimpatrio a tutti.

Ciò premesso, le Autorità peruviane hanno segnalato stamane a tutte le Ambasciate qui accreditate che intendono entro inizio luglio sospendere ogni tipo di volo speciale di rimpatrio, avendo autorizzato un numero di voli idoneo al rientro di tutti i turisti stranieri bloccati nel Paese allo scoppio dell’epidemia Covid-19. Parimenti, nessuna indicazione è stata data in merito a una riapertura dei voli commerciali. Considerando anche che lo stato di emergenza sanitaria è stato prorogato fino al 7 settembre, non si ritiene ora plausibile la ripresa dei voli commerciali prima di tale data. Le Autorità peruviane ci chiedono pertanto di indicare urgentemente il numero di propri cittadini che intendono rimpatriare entro inizio luglio, specificando le località in cui si trovano.

In considerazione di quanto precede, questa Ambasciata ritiene necessario effettuare con rapidità una mappatura aggiornata dei connazionali entrati in Perù temporaneamente e tuttora bloccati a causa della crisi Covid-19 che intendono rientrare in Patria prima della sospensione dei voli speciali (inizio luglio) e le località dove si trovano anche al fine di richiedere, quando sarà, le pertinenti autorizzazioni di spostamento. I dati saranno trattati secondo le applicabili norme a tutela della riservatezza dei dati personali.

Invito pertanto tutti i connazionali interessati a registrarsi con ogni consentita urgenza nel nuovo formulario che è stato istituito appositamente nella pagina web di questa Ambasciata (https://forms.gle/K2aBd8D7ryKu72yr8 ), specificando, in particolare, l’interesse ad usufruire anche di voli speciali di linee europee con scalo per l’Italia nel caso in cui non sia possibile organizzare ulteriori voli speciali diretti entro inizio luglio, come peraltro già anticipato.

Ricordo ad ogni buon fine che sono già previsti altri voli per capitali europee nelle prossime settimane con possibilità di scalo per l’Italia. Si provvederà a informare i connazionali di tali possibilità a mezzo email e sito web, come già avvenuto per il volo KLM del 16 giugno prossimo diretto ad Amsterdam.

Per informazioni e chiarimenti potete contattare durante l’orario di servizio (8,00-16,00 tenuto conto del coprifuoco) il centralino dell’Ambasciata (0051463272700). Per effettive situazioni di emergenza continua ad essere operativo il cellulare h24 (0051-997232073).

Con i miei più cordiali saluti,

L’Ambasciatore

Giancarlo Maria Curcio"

Recent Posts